I QUIPUS DELLA MEMORIA contaminAzioni

Condividi

I QUIPUS DELLA MEMORIA contaminAzioni


Dove e quando

martedì 16 Luglio 2019, 19:00
99 Cannelle - MUNDA


Teatro Stabile d’Abruzzo - MuBAQ - Itinerari Armonici - Angelus Novus - MUNDA

progetto ideato da Lea Contestabile, Anna Maria Giancarli, Antonio Gasbarrini
percorso itinerante Fontana 99 Cannelle (ingresso), Cannelle-Piazza San Vito, Cortile esterno Munda, Sala Francescana Munda  (uscita),  ore 19
regia dell’artista Lea Contestabile,
testi della poeta Anna Maria Giancarli,
curatela del critico d’arte Antonio Gasbarrini,
danzatrici: Romina Masi, Dahlia Rotilio,
ensemble di flauto dolce: Luca De Paolis, Stefania Grillo, Valentina Panzanaro, Luca Romiti,
voce recitante: Eva Martelli, installazioni artistiche e video: “I Quipus della memoria” di Lea Contestabile,
video ed elaborazione elettronica dei “Quipus della memoria” del musicista Domenico De Simone,
ascolto dell’elaborazione elettronica dei “Quipus della memoria” del musicista Gilberto Bartoloni,
video “Viaggio immaginifico tra radiazione cosmica e materia oscura” di Luciano Romoli

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Arte, poesia, musica, danza, performance

Il progetto I Quipus della Memoria-ContaminAZIONI nasce dalla volontà di mettere in atto una modalità di lavoro creativo condiviso in cui i vari linguaggi espressivi possano convivere e interagire tra loro creando possibili intrecci estetici capaci di stimolare sia gli operatori che i fruitori in maniera inusuale e coinvolgente.

L’ipotesi di lavoro s’incardina infatti su alcuni presupposti di fondo quali la varietà e la commistione di linguaggi e di forme estetiche, basati sulla ricerca e le tecnologie avanzate.

Si tratta di tessere e mettere in atto una pratica creativa che necessita di un profondo ripensamento, anche sulle modalità di fruizione (tenuto conto dei radicali cambiamenti dei consumi culturali), soprattutto nel rapporto di interazione tra gli artisti e il pubblico che viene messo nelle condizioni di condividere l’esperienza, quindi di interagire con le creazioni culturali in scena.

In sintesi, la costruzione di un mondo di suoni, parole, immagini, colori, movimenti ha la funzione di contaminare il pensiero diffuso per modificarlo e stimolarlo in modo attivo ed aperto a personali sperimentazioni.

I Quipus della Memoria-ContaminAZIONI sono il baricentro da cui si costruisce un viaggio che, partendo dal passato e dalla memoria lontana, attraversi il presente per proiettarsi nel futuro.

Da un luogo estremamente simbolico quale la Fontana delle 99 cannelle, (va ricordato che la città di L’Aquila trae origine proprio dalla parola Acculae = luogo d’acqua) si intrecceranno le diverse e colorate cordicelle, costellate di nodi che rappresentano le scansioni del tempo sia cronologico che interiore, che continueranno la narrazione all’interno delle varie sale del MUNDA.

Una danzatrice accompagnata da un musicista condurrà il gruppo di visitatori/attori a partecipare all’evento memoriale creando nodi a cui legare idealmente pensieri significativi del loro vissuto.

Installazioni d’arte, proiezioni di video, elaborazioni musicali elettroniche, letture poetiche dialoganti con le straordinarie opere d’arte del passato della collezione del Museo, accompagneranno il pubblico in una condivisione di suggestioni con prefigurazioni di futuro.

Alla fine del percorso il pubblico potrà ideare un suo pensiero, trascriverlo su un foglio e legarlo con un nodo ad un albero immaginario per consegnarlo alla trama del futuro.


Top